Cronaca

A Scuola d'Impresa, vince la Borgese Video più cliccato sull'azienda Forst

Il concorso fra scuole elementari e medie della provincia è ideato e finanziato da Confindustria Palermo. La gara è fra cortometraggi realizzati dopo una visita all'interno di uno stabilimento

Alessandro Cecchi Paone ha condotto la cerimonia di premiazione della manifestazione "A scuola d'impresa"

Si chiama “A Scuola d’Impresa” ed è un concorso ideato, finanziato e realizzato da Confindustria Palermo e rivolto a tutte le scuole elementari e medie di Palermo e della provincia. I giovani studenti sono in gara fra loro con dei cortometraggi realizzati con dei semplici telefonini dopo la loro visita all’interno di uno stabilimento. Oggi si è conclusa a Villa Filippina la seconda edizione di questo concorso cinematografico. Primo classificato il videoclip della scuola Borgese dopo la visita all’impresa Tecnozinco. Secondo classificato il clip della scuola Arculeo in visita alla Morettino, al terzo posto la scuola Vasi di Corleone in visita a Banca Nuova.

Un riconoscimento inoltre al video della scuola Gramsci all’azienda che produce la birra Forst, il cortometraggio più cliccato su www.youtube.com/confindustriapa, cioè sulla piattaforma di Confindustria Palermo su Youtube, il video della scuola Gramsci.

Ancora un premio speciale dalla giuria di Confindustria per il video della scuola Gabelli all’azienda Tutone. La manifestazione finale si è svolta stamattina alla presenza di circa 2.500 tra studenti, insegnanti e imprenditori ed è stata condotta dal giornalista Alessandro Cecchi Paone. A premiare i ragazzi quattro giornalisti d’eccellenza nel panorama siciliano Francesco Badalamenti del Giornale di Sicilia, Fabrizio Lentini della Repubblica, Leone Zingales della Sicilia ed il caporedattore della Tgr Rai, Vincenzo Morgante che ha consegnato il premio per il video più cliccato su Youtube.

“L’iniziativa – sottolinea il presidente Alessandro Albanese - nasce da una riflessione: quello della provincia di Palermo è un territorio in cui stentano a consolidarsi la cultura industriale, l’idea di un futuro legato alla produzione privata e di un lavoro nell’impresa. Per diffondere la cultura d’impresa, per far sì che questa raggiunga le famiglie e le più giovani generazioni, non può esserci miglior canale della scuola. Attraverso il coinvolgimento delle scolaresche, la Confindustria di Palermo vuole incontrare e accogliere la città e la provincia nel suo cuore pulsante, che è quello della produzione e del lavoro delle sue imprese”.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Scuola d'Impresa, vince la Borgese Video più cliccato sull'azienda Forst

PalermoToday è in caricamento