Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Aldo Mucci (Sgb) al ministro Valditara: "Venga a fare un giro nei vicoli di Palermo, dove la scuola è un lusso"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Lo Stato deve garantire a tutti, ai figli dei ricchi e ai figli di questo povero Paese il diritto di andare a scuola dignitosamente. In uno Stato di diritto, accedere a un mutuo per mandare i propri figli a scuola pubblica e dell’obbligo è contro qualsiasi logica di educazione. Oggi andare a scuola, anche frequentare la scuola pubblica, sta diventando sempre più un lusso, elitario. Se sei figlio di un lavoratore che guadagna 1.100 euro al mese puoi dimenticarti la scuola. Puoi cancellare dalla tua fantasia la voglia di andare avanti".

A dirlo è Aldo Mucci, sindacalista Sgb, che cita il caso di uno studente con una famiglia a basso reddito. "Francesco è un genio in matematica. Riesce a dividere senza bisogno di scrivere sul quaderno l’operazione. Alle medie è uscito con voti altissimi. Avere poi un punteggio alto in matematica è un orgoglio per la sua famiglia. Francesco da 'grande' vuole iscriversi al liceo scientifico, per poi approdare alla facoltà di Matematica. Nel nostro Paese, la famiglia ha le spalle al sicuro. Lo Stato, a questo proposito, ti viene incontro: basta che l'Isee in corso di validità del nucleo familiare dello studente non superi 10.632,94 euro. Occhio ai centesimi: 'Se superi non ti spetta niente'. Alla famiglia di Francesco basta fare quattro conti : Bollette luce - per fortuna non abbiamo i riscaldamenti, dice papà Nino - assicurazione auto, pane, pasta ecc... Si ferma smarrito. Ancora una volta 'interviene' lo Stato. E' arrivata finalmente l’autonomia differenziata. Una 'bella' riforma del titolo V della Costituzione in base a cui le regioni possono chiedere allo Stato competenza esclusiva su 23 materie di politiche pubbliche, dove dentro ci trovi anche lavoro e istruzione".

"Finalmente - conclude sarcastico Mucci - non troverai divari tra Nord e Sud. Non esisterà più nessuna differenziazione ingiusta delle risorse educative pubbliche offerte sul territorio. Non ci saranno più diseguaglianze sociali. Possiamo finalmente invitare il ministro dell'Istruzione a visitare i vicoli di Palermo, dove la scuola è un lusso, per dirgli che grazie allo Stato, finalmente i nostri figli anche se poveri, riceveranno la giusta istruzione. Diceva Demostene: 'Nulla è più facile che illudersi, perché ciò che ogni uomo desidera, crede anche che sia vero".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aldo Mucci (Sgb) al ministro Valditara: "Venga a fare un giro nei vicoli di Palermo, dove la scuola è un lusso"
PalermoToday è in caricamento