rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Screening di primavera: grande successo per l’iniziativa sulla prevenzione dell’Asp

Sono state oltre cento in 4 ore di attività le prestazioni erogate a bordo dei camper dell’Azienda sanitaria provinciale di Palermo

Grande successo in Sicilia per l’iniziativa “Screening di primavera” promossa dall’assessorato regionale della Salute nell’ambito del protocollo d’intesa con Lions Club International, coordinato dal Servizio 1 - Screening oncologici dell’assessorato e dall’Ufficio speciale comunicazione, e realizzato dalle Aziende sanitarie provinciali- e dai volontari di Lions distretto 108Yb. L'iniziativa si è svolta anche a Palermo, in piazza Castelnuovo.

Numerosi i cittadini che hanno risposto all’appello alla prevenzione lanciato dall’assessorato regionale alla Salute e dal Lions Club International. Le Asp e le aziende ospedaliere hanno assicurato una lunga lista di prestazioni, tutte gratuite e con accesso diretto: screening del cervicocarcinoma (Pap Test o Hpv test per donne di età compresa tra 25 e 64 anni di età), screening del tumore del colon retto (distribuzione del Sof Test), screening per le malattie sessualmente trasmissibili (per Hiv, Epatite e Sifilide) e vaccinazione anti Covid-19 (prima, seconda o dose booster); screening del diabete; screening della sordità.

Soddisfazione per la riuscita dell’iniziativa ha espresso l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza: “Prevenzione e promozione della salute sono alcuni fra gli obiettivi prioritari dell’attività dell’assessorato per la Salute – ha detto Razza - Questa occasione è la verifica che l'efficacia del sistema di prevenzione passa dalla condivisione di iniziative in un contesto di competenze precisamente definite. In quest’ottica, in particolare, cardine della prevenzione è lo screening, una strategia sanitaria che permette di scoprire un’eventuale malattia nelle sue fasi iniziali consentendo la tempestiva presa in carico della patologia, con la conseguente riduzione della mortalità e dei costi per il Servizio sanitario nazionale e per la società”.

Sono state oltre cento in 4 ore di attività le prestazioni erogate a bordo dei camper dell’Azienda sanitaria provinciale di Palermo che ha anche somministrato 12 vaccinazioni anti Covid-19, di cui 6 domiciliari ad utenti non trasportabili. Il maggiore afflusso si è registrato nell’ambulatorio mobile per lo screening delle malattie infettive sessualmente trasmissibili. Sono stati 27 i prelievi ematici effettuati per HIV, Epatite e Sifilide, mentre 12 i Sof Test distribuiti per la ricerca del sangue occulto nelle feci nell’ambito dello screening del tumore del colon retto, 18 le mammografie prenotate nei centri dell’Asp di Palermo e 17 gli esami (HPV Test) per lo screening del cervicocarcinoma. Somministrati in un’apposita postazione anche 5 tamponi antigenici per lo screening del Covid-19. Lo sportello amministrativo ha lavorato intensamente nel rilascio di green pass e certificati di esenzione ticket per reddito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Screening di primavera: grande successo per l’iniziativa sulla prevenzione dell’Asp

PalermoToday è in caricamento