Screening gratuiti per i dipendenti Amat: al via il progetto "Diritti alla salute"

Lo scopo è quello di promuovere la salute dei dipendenti delle aziende comunali. All’iniziativa hanno partecipato medici e volontari delle associazioni Lilt, Aris ipovisione, Stili di vita – diabetici, San Marco – Protezione civile

Appuntamento con la prevenzione all'Amat per il progetto “Diritti alla salute”, dedicato al benessere dei dipendenti dell’azienda di trasporto pubblico locale. L'iniziativa è patrocinata dal Comune e organizzata dalla onlus Punto, presieduta da Ida Cantafia, e dalle aziende sanitarie Asp Palermo, Arnas Civico, Villa Sofia – Cervello.

L’obiettivo è quello di promuovere la salute dei dipendenti effettuando screening gratuiti all’interno delle aziende comunali. All’iniziativa hanno partecipato medici e volontari delle associazioni Lilt, Aris ipovisione, Stili di vita – diabetici, San Marco – protezione civile. “Da tempo – ha detto il vicesindaco Fabio Giambrone, tra i partecipanti all’iniziativa – stiamo dedicando più attenzione alle risorse umane dell’amministrazione comunale, delle partecipate, della polizia municipale, che per noi rappresentano un’unica famiglia. Un ringraziamento va alle associazioni, ai medic, impegnati con noi in un un percorso comune per il benessere dei lavoratori”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A fare gli onori di casa l’amministratore unico di Amat, Michele Cimino. “Puntiamo a far diventare l’iniziativa un appuntamento fisso sulla prevenzione – ha detto Cimino – Registriamo la sensibilità e l’impegno dell’amministrazione comunale, oggi presente con il vicesindaco Fabio Giambrone, dei due direttori generali degli ospedali Civico, Roberto Colletti, e di Villa Sofia – Cervello, Walter Messina, e dei volontari delle associazioni”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento