Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Cocaina ed eroina, scoperto traffico internazionale: 67 fermi

Un'associazione criminale composta da italiani e africani inondava il mercato di droga proveniente da Spagna, Venezuela, Nigeria, Mali ed Olanda. Arrestati 73 corrieri: ingerivano lo stupefacente per passare la frontiera

Cocaina ed eroina, scoperto traffico internazionale

E’ in corso, dalle prime luci dell’alba, una vasta operazione antidroga condotta dai poliziotti del commissariato Libertà e dalla sezione Antidroga della Squadra Mobile. Gli agenti stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 67 individui italiani ed africani tutti, a vario titolo, indagati per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale ed allo spaccio di stupefacenti.

L’associazione criminale, composta da cittadini palermitani, nigeriani, tunisini e ghanesi riusciva ad inondare il mercato nazionale e palermitano di fiumi di cocaina ed eroina, facendo giungere lo stupefacente attraverso tratte e canali internazionale (Spagna, Venezuela, Nigeria, Mali ed Olanda). Nel corso dell’attività, a riscontro delle migliaia di conversazioni intercettate, sono stati tratti in arresto 73 corrieri, la maggior parte cosiddetti “ovulatori”, i quali, mettendo a rischio la propria vita, ingerivano consistenti quantità di stupefacente per bypassare i controlli alla frontiera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina ed eroina, scoperto traffico internazionale: 67 fermi

PalermoToday è in caricamento