menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli scontri in via Libertà

Gli scontri in via Libertà

Scontri prima di Palermo-Lazio, Daspo notificato in carcere ai tifosi violenti

Non potranno seguire eventi sportivi per un periodo compreso tra i 3 e gli 8 anni. A ciò si aggiunge l'obbligo di firma alla polizia giudiziaria in concomitanza con le partite, in ambito nazionale e internazionale

Daspo per gli otto protagonisti degli scontri di via Libertà prima del match Palermo-Lazio. Gli agenti della polizia hanno notato il provvedimento che impedirà a quattro palermitani e a quattro laziali, attualmente in carcere, di assistere alle partite di calcio. Tutti e otto, oltre a non poter accedere alle strutture sportive dove si disputeranno match in ambito nazionale e internazionale, avranno l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in concomitanza con la manifestazione sportiva vietata.

"Così come previsto dalla normativa di settore e dalle sue recenti modificazioni - spiegano dalla Questura - i provvedimenti di divieto di accesso hanno una durata diversificata in relazione alla recidiva del soggetto che si è reso autore della condotta violenta". I Daspo notificati dagli uomini del questore Guido Longo, dunque, avranno "scadenze" diverse: 8 anni a Emmanuele Maria Surdi e Chadli Aloui, 5 anni a Emanuele Cardella e Alberto Gabriele Bruneo; per i supporter laziali, invece, 5 anni a Massimiliano Morelli e Gabriele Lordi, 3 anni per Daniele Casella e Marco Massaro.

Gli scontri avvenuti in via Libertà:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento