rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Disordini allo stadio e tifo violento, emessi 5 Daspo

Il provvedimento è scattato per 4 palermitani e un uomo di Partinico. In tre casi i supporter sono accusati dei disordini scoppiati in occasione della prima partita del campionato giocata al Barbera tra Palermo e Sassuolo

Il questore Guido Longo ha emesso cinque provvedimenti di Daspo per due anni nei confronti di altrettanti tifosi, quattro palermitani e un partinicese, ritenuti responsabili di condotte violente.

Tre di questi provvedimenti, che si aggiungono ai sei eseguiti lo scorso 9 settembre, riguardano violenti disordini scoppiati in occasione della prima partita del campionato giocata allo stadio Renzo Barbera, tra Palermo e Sassuolo. Il 21 agosto scorso alcuni giovani appartenenti a due gruppi della tifoseria rosanero "Borgo Vecchio Sisma" e "Ultras Curva Nord", durante le operazioni di accesso alla Curva Nord, erano stati protagonisti di tafferugli sfociati in una vera e propria rissa. Sono stati raggiunti dal provvedimento i palermitani S.R., 29 anni, L.F., 20 anni, S.G.E., 17 anni,.

G.F, 23 anni ritenuto responsabile di avere scavalcato le ringhiere di protezione dello stadio Renzo Barbera ed essere entrato abusivamente all'interno dell'impianto sportivo.

Daspo per la durata di tre anni, infine, per C.G., 51 anni di Partinico, responsabile, in occasione dell'incontro Partinico Audace-Libertas 2010, valido per il campionato regionale di promozione girone A 2016/2017, disputato lo scorso 11 settembre, di aver sferrato una testata al volto del direttore di gara.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disordini allo stadio e tifo violento, emessi 5 Daspo

PalermoToday è in caricamento