Quel giovane papà sparito nel nulla da un mese, famiglia disperata: "Carlo ritorna"

Carlo Domenico La Duca, 38 anni, imprenditore agricolo, risulta scomparso da giovedì 31 gennaio. L'angoscia della madre: "Mio figlio era un ragazzo tranquillo, non c’erano motivi per allontanarsi da casa". Auto trovata a Cardillo

Carlo La Duca

Scomparso. Volatilizzato. Sparito. Da più di un mese non si hanno notizie di Carlo Domenico La Duca, 38 anni, imprenditore agricolo, che vive a Termini Imerese. Tutto comincia giovedì 31 gennaio: intorno alle 8 di mattina, La Duca è uscito da casa. Alle 11 i suoi familiari, non sentendolo, hanno provato a contattarlo telefonicamente ma il suo cellulare era spento. Da quel momento il nulla. 

"Il 38enne si era allontanato con la sua auto, una Golf “GT” grigia targata “CR120NL”, che il 1 febbraio è stata ritrovata parcheggiata in via Salvatore Minutilla a Palermo (siamo a Cardillo, ndr) - hanno detto i familiari -. Ha con sé i documenti, il cellulare e le chiavi della sua auto". Padre di due bimbi, La Duca ha occhi verdi, capelli castani ed è alto 175 centimetri. Quando è stato visto l’ultima volta indossava un giubbotto blu, un maglione celeste, un paio di jeans e scarpe marroni. 

La mamma attraverso Chi l'ha visto ha lanciato un appello: "Mi rivolgo a mio figlio. Carlo vieni!". Già negli scorsi giorni è intervenuta alla trasmissione Pomeriggio 5: "Ne avevamo parlato la sera, il mercoledì: mi ha detto che non poteva lavorare in campagna per la pioggia e che andava a trovare Cettina (la fidanzata, ndr). Mi ha detto che sarebbe tornato domenica sera per portare il lunedì i bambini a scuola. Aspettavo la sua telefonata, che però non è arrivato. Ho chiamato la sua fidanzata e mi ha detto che non era arrivato da lei, mi sono preoccupata: aveva vinto un premio di un cambio d’olio quando è andato al circo con i bambini, pensavo fosse andato a Palermo per quello”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chi conosce Carlo La Duca lo descrive come una persona tranquilla e riservata che mai avrebbe potuto lasciare i suoi figli senza una spiegazione logica. "Mio figlio era un ragazzo tranquillo - ha confermato la mamma - non c’erano motivi per allontanarsi da casa. Hanno trovato la sua macchina posteggiata a Palermo, chiusa perfettamente e senza nulla di particolare. Carlo non ci avrebbe mai abbandonati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

  • Arancine, panelle e blatte: chiusa rosticceria abusiva nel cuore di Boccadifalco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento