rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca

Il giallo della donna scomparsa all'Elba: è la figlia del super poliziotto antimafia

Il padre, Pippo Micalizio, morto nel 2005, si guadagnò nel tempo l'appellativo per via delle prime grandi maxi operazioni contro Cosa nostra

E' giallo sull'isola d'Elba dove da ieri non si hanno più notizie di Marina Paola Micalizio, figlia dell'ex-super poliziotto Pippo Micalizio. La donna, 48 anni, è scomparsa da ieri sera. All'alba, come apprende l'Adnkronos, è stato ritrovato morto, sugli scogli, il suo cane. Nei pressi c'era anche il cellulare della donna. Le attività di ricerca sono coordinate dai vigili del fuoco e dai carabinieri forestali. Partecipa anche la Capitaneria di Porto. È stato anche attivato il Piano provinciale di ricerca scomparse.

Il padre della donna, Pippo Micalizio, morto nel 2005, si guadagnò nel tempo l'appellativo giornalistico di ''super poliziotto'' per via delle prime grandi maxi operazioni contro la mafia, anche a Palermo. Era il cervello della Dia. In passato dirigente della Squadra mobile di Milano venne chiamato nel 1991 a a Roma per costruire da zero il nuovo corpo speciale

Di lui da vice direttore della Dia si ricordano alcune operazioni memorabili a Palermo. Come quando fu effettuato il più grande sequestro di armi da guerra mai operato in Italia, strappandolo dalle mani del clan dei Corleonesi di Totò Riina e del latitante Giovanni Brusca: missili, bazooka, lanciagranate, esplosivo, mitra ed altre armi in quantità tali da scatenare una vera e propria azione di guerra. Poi Micalizio fu messo a capo del Servizio Centrale Antidroga. E con lui al timone si ricordano, nell'ottobre del 2000, alcune operazioni simbolo. Come il sequestro di 18 chilogrammi di eroina, dal valore circa venti miliardi di lire, effettuato dalla squadra mobile di Palermo a due corrieri.

Nel 2001, uomo di fiducia del Viminale, venne poi inviato a Genova come ispettore per gestire le indagini post G8 sulla violenta irruzione di poliziotti e carabinieri nella scuola Diaz e sui pestaggi nella caserma di Bolzaneto. La famiglia Micalizio aveva una villa all'isola d'Elba dove la donna scomparsa trascorreva le vacanze estive.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giallo della donna scomparsa all'Elba: è la figlia del super poliziotto antimafia

PalermoToday è in caricamento