menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Scippa due turisti in centro, è la seconda volta in 2 mesi: arrestato

E' accaduto in corso Vittorio Emanuele: due inglesi sono stati avvicinati e derubati dello smartphone da un tunisino di 27 anni, Ahmed Essid. A inizio marzo aveva già scippato una donna in via Maqueda

Scippano due turisti in corso Vittorio Emanuele, ma uno dei banditi viene fermato. La polizia ha arrestato il 27enne tunisino Ahmed Essid, ritenuto responsabile del reato di rapina in concorso con un complice che, però, è riuscito a fare perdere le proprie tracce. Gli agenti li hanno visti mentre avvicinavano una coppia di inglesi e gli strappavano uno smartphone dalle mani.

E’ accaduto ieri pomeriggio, intorno alle 15.30. Gli agenti delle volanti, in servizio presso l’Ufficio prevenzione generale  e soccorso pubblico, hanno notato la scena durante un servizio di prevenzione e contrasto ai reati predatori. Hanno osservato l'avvicinamento dei due che, approfittando di un momento di distrazione, hanno poi rapinato i due inglesi.

Essid è stato bloccato non distante dal luogo dello scippo, mentre il complice è scappato in direzione di vicolo Paternò riuscendo a nascondersi. Per il 27enne, responsabile di una rapina simile avvenuta in via Maqueda e risalente allo scorso 5 marzo, sono scattate le manette. E’ stato portato presso le camere di sicurezza della Questura, in attesa del giudizio per direttissima che sarà celebrato in mattinata. Indagini in corso per risalire all’identità dell’altro rapinatore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento