Riscossione Sicilia, Raffa (Fabi): "Basta giocare a ping pong con i lavoratori"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“E’ inammissibile che oggi si costringano, ancora una volta, i lavoratori di Riscossione Sicilia a scioperare e scendere in piazza perché questo governo con fare da ping pong non ha ancora provveduto a finalizzare l’attuazione della legge regionale 16 del 2017 che prevede la confluenza di tutte le attività di riscossione e del personale all’Agenzia delle Entrate”. Lo afferma il coordinatore Fabi Sicilia, Carmelo Raffa.

"I dirigenti sindacali Fabi - aggiunge Raffa - saranno presenti stamattina alla manifestazione di protesta che si terra sotto il palazzo del governatore della Sicilia e indosseranno i gilet azzurri per far capire al governo che non è lecito ancora non risolvere il problema".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento