Sciopero trasporti, adesione di tre sindacati all'Amat: "A rischio le corse di bus e tram"

Gli iscritti di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti-Uil incroceranno le braccia per 4 ore. La società che si occupa del trasporto pubblico urbano annuncia disagi dalle 9 alle 13

L'Amat informa che domani, dalle 9 alle 13, per lo sciopero nazionale di 4 ore dei trasporti - che vede l'adesione delle sigle sindacali provinciali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti-Uil - potrebbero verificarsi disagi al servizio, con ritardi o soppressioni di corse bus e tram.

L’iniziativa è di Cgil, Cisl, Uil nell’ambito dello sciopero generale nazionale dei trasporti indetto dalle federazioni di categoria. Presidi di lavoratori si svolgeranno nei giorni della protesta davanti alle Prefetture dell’Isola. A Palermo l'appuntamento è in via Cavour dalle 9.30. Saranno presenti i segretari generali regionali Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, Franco Spanò, Dionisio Giordano e Agostino Falanga. Lo slogan sarà: “Rimettiamo in movimento il Paese”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In una nota, i sindacati rilevano "le problematiche che rendono meno competitivo il sistema trasporti italiano nello scenario internazionale con criticità che stanno determinando una perdita di efficienza del sistema produttivo italiano e mettendo a rischio molti posti di lavoro". “Ci auguriamo - spiegano i tre segretari Spanò, Giordano e Falanga - che sui punti al centro della piattaforma il governo nazionale possa aprire un proficuo confronto. Auspichiamo inoltre che sul versante regionale, la riforma del Tpl; il rilancio del Cas; la riorganizzazione del sistema aeroportuale regionale; il rispetto delle norme sull’autoproduzione; la riduzione del gap infrastrutturale ferroviario e viario, l’attivazione delle autostrade del mare, inducano con urgenza il Presidente della Regione e l’assessore ai Trasporti a convocare un tavolo di confronto permanente, perché il settore da riformare e rilanciare è alla base dello sviluppo economico della nostra Isola”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: "Un esercito di medici per contrastare il Covid"

  • Omicidio a Camporeale, colpi di pistola in piazza: morto un ragazzo di 26 anni

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Gli insulti, la sparatoria in piazza e la chiamata al 112: "Questa è l'arma con cui l'ho ucciso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento