menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Presidio davanti alla Fincantieri (foto archivio)

Presidio davanti alla Fincantieri (foto archivio)

Sciopero anche alla Fincantieri: presidio davanti ai cancelli

Le cinque sigle sindacali, Fiom, Fim, Uilm, Ugl e Cisal hanno indetto quattro ore di stop a inizio turno contro la riforma dell'articolo 18. In scena un blocco stradale che ha paralizzato il traffico nella zona del cantiere navale

Sciopero unitario oggi alla Fincantieri. Le Rsu di Fiom, Fim, Uilm, Ugl e Cisal del cantiere navale hanno indetto quattro ore di stop a inizio turno, con presidio davanti ai cancelli contro la riforma dell'articolo 18 e i "licenziamenti facili". Il primo sit in è stato programmato dalle 6 alle 10. Gli operai dopo avere organizzato un picchetto ai cancelli, hanno effettuato un blocco stradale, paralizzando il traffico nella zona del cantiere navale. "Il Cantiere navale - dice il rappresentante Fiom Francesco Foti - rifiuta questa riforma in quanto è semplicemente vergognosa nei confronti di tutti i lavoratori. Questo pensiero è condiviso da tutte le sigle sindacali presenti nelle Rsu".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento