Su una scheda elettorale spunta Mark Caltagirone, il fidanzato fantasma di Pamela Prati

E' successo in una sezione a Palermo. L'elettore ha consegnato al presidente del seggio la scheda rosa con il voto al presunto compagno, mai esistito, della nota showgirl

La scheda "incriminata"

"Io voto Mark Caltagirone". Il tormentone della tv, con il fidanzato 'fantasma' di Pamela Prati, approda anche nelle urne elettorali, dove su una scheda è stato trovato il nome dell'uomo dei misteri. Accade a Palermo, dove, come apprende l'Adnkronos, in una sezione elettorale, l'elettore ha consegnato al Presidente del seggio la scheda elettorale rosa con il voto al presunto fidanzato, mai esistito, di Pamela Prati. Ad accorgersi dello scherzo è stata la Presidente di seggio Daniela Tomasino che è rimasta "sorpresa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non me lo aspettavo - dice - durante lo spoglio delle schede abbiamo letto questo nome e siamo tutti saltati sulla sedia". Mark Caltagirone è il nome di fantasia, fatto da mesi, dalla show girl Pamela Prati che aveva annunciato persino il matrimonio con quest'uomo, mai esistito. A mettere per primo in dubbio l'esistenza dell'uomo era stato tempo fa il sito DagoSpia di Roberto D'Agostino. Solo pochi giorni fa c'è stata l'ammissione sia di Pamela Prati che della sua ex agente Eliana Michelazzo: "Mark Caltagirone non esiste". Nel frattempo, tutte le trasmissioni tv continuano a parlarne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, coinvolto il cantante De Martino: morto un sessantenne

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: "Un esercito di medici per contrastare il Covid"

  • Apre a Palermo l'Antica pizzeria da Michele, dopo Napoli è l'unica del Sud Italia

  • Omicidio a Camporeale, colpi di pistola in piazza: morto un ragazzo di 26 anni

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Gli insulti, la sparatoria in piazza e la chiamata al 112: "Questa è l'arma con cui l'ho ucciso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento