menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scavalca recinzione e si ferisce gravemente, poliziotti salvano ragazzino di 13 anni

E' successo all'ex circolo Fly Tennis di via Autonomia Siciliana. Gli agenti hanno trovato il giovane svenuto e che perdeva molto sangue e gli hanno praticato delle manovre salvavita. E' stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso di Villa Sofia. Qui è stato operato d’urgenza

Un ragazzino di 13 anni si è ferito gravemente mentre cercava di scavalcare la recinzione dell'ex circolo Fly Tennis in via Autonomia Siciliana. E’ successo sabato scorso nel primo pomeriggio. Il ragazzo si è provocato una ferita molto profonda alla gamba. Era insieme ad un gruppetto di amici che aveva deciso di utilizzare il circolo chiuso per giocare al pallone.

Fortunatamente qualche residente ha segnalato alla sala operativa della polizia la presenza dei ragazzini  tra i campi da gioco. E’ scattato subito l’allarme e i primi ad arrivare sono stati gli agenti di polizia in servizio nella zona, quelli del commissariato Libertà e delle volanti dell’Upg.

Gli agenti hanno trovato il ragazzino svenuto e che perdeva molto sangue. I poliziotti hanno bloccato la ferita  riuscendo a fermare l’emorragia. Nel frattempo sono arrivati  i sanitari del 118 che hanno trasportato in codice rosso il ferito al pronto soccorso di Villa Sofia. Qui è stato operato d’urgenza. E’ stato accertato che il ragazzo non ha avuto un choc emorragico grazie all’intervento degli poliziotti che sono riusciti a mettere subito in pratica le norme di soccorso salvavita fondamentali nei primissimi momenti subito dopo qualunque infortunio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento