menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo scandalo dati Covd alterati, Confimprese: "Orlando revochi sospensione mercatini"

L'associazione di categoria chiede di ritirare l'ordinanza perché basata su un monitoraggio ritenuto non attendibile: "A nostro avviso, è venuta meno la motivazione che ha determinato la sua emissione"

Con una lettera inviata al sindaco Leoluca Orlando e al prefetto, il presidente di Confimprese Palermo Giovanni Felice ha chiesto la revoca del'ordinanza che sospende i mercatini della VII circoscrizione. "L’indagine della magistratura in corso - spiega Felice - dimostra un uso disinvolto dei dati per fini politici che poco hanno a che vedere con la salvaguardia della salute pubblica. Secondo la magistratura il commissario per l’emergenza epidemiologica Costa ha 'dato un contributo morale'  all’iniziativa non denunciando e comunque ritenendo possibile spalmare i dati su più giorni in nome di una media settimanale. Considerato che la chiusura dei mercati è figlia della richiesta dello stesso commissario – conclude Giovanni Felice - motivata dalla necessità di dovere 'osservare i dati', visto che afferma 'anche lui vede i dati' e quindi c’è da supporre che li conosca benissimo anche se, ci risulta, non siano stati portati al tavolo, abbiamo chiesto al sindaco l’immediata revoca dell’ordinanza in quanto, a nostro avviso, è venuta meno la motivazione che ha determinato la sua emissione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento