Riaperture negozi, Santoro contro Orlando: "La smetta di seminare il terrore"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Il sindaco Leoluca Orlando la smetta immediatamente di terrorizzare i titolari degli esercizi pubblici, i commercianti e i cittadini alla vigilia della riapertura prevista per lunedì 18 maggio e minacciare - dice l'avvocato Stefano Santoro - già chiusure a destra e a manca, richiamando la figura dello 'sceriffo di Nottingham'. Un Sindaco attento dovrebbe favorire le riaperture e incoraggiare i ristoratori e i titolari di bar dopo oltre due mesi di chiusura e di perdite economiche ingenti e rasserenare i cittadini, invitandoli con garbo alla prudenza, cosa che i palermitani sicuramente dimostreranno. Orlando svolga invece un ruolo attivo e propulsivo a sostegno dei ristoratori e dei titolari di bar concedendo immediatamente suolo pubblico a titolo gratuito a tutti i ristoranti e ai bar così da permettere l’allestimento all’aperto di tavoli e sedie per ricevere il maggior pubblico possibile, garantendo al contempo il distanziamento tra gli avventori e il proficuo riavvio delle attività".

Torna su
PalermoToday è in caricamento