Cronaca

E' morto Michele Filippone, ex consigliere comunale a Cefalù

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

E' morto Michele Filippone, aveva 91 anni. Insegnante elementare, dirigente politico e sindacale, iscritto giovanissimo al Partito comunista, è stato protagonista della vita politica, a Petralia e nelle Madonie, e nelle lotte degli anni '50, accanto a Pio La Torre. A Cefalù, dove risiedeva da oltre sessant'anni, come consigliere comunale si è distinto in tante battaglie per lo sviluppo, i diritti e la giustizia sociale meritandosi, per la sua coerenza e dirittura morale, la stima e il rispetto anche degli avversari.

Michele , maestro elementare di solida preparazione e spessore culturale, è stato tra i fondatori del sindacato scuola CGIL nella provincia di Palermo, rimanendone sempre attivo e fecondo riferimento sia per gli aspetti contrattuali sia per le scelte di politica scolastica. Ciao Michele e grazie per quello che hai dato alla nostra comunità.

Giovanni Cristina e Santo Inguaggiato.

Nella foto, sul palco a Cefalù, Michele Filippone è con Giancarlo Pajetta e Giovanni Cristina. A quel comizio di Pajetta Santo Inguaggiato era presente con una delegazione delle Madonie. In quel periodo era segretario della sezione del Partito comunista di Petralia Sottana e responsabile di zona delle Madonie quale componente del Comitato Federale Provinciale.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Michele Filippone, ex consigliere comunale a Cefalù

PalermoToday è in caricamento