Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Oreto-Stazione / Via Paolo Balsamo

Accoltella connazionale e fugge, tunisino fermato alla Stazione

Si tratta di un 25enne senza permesso di soggiorno. Ieri prima della mezzanotte a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa, avrebbe colpito un coetaneo e poi sarebbe salito su un pullman verso il capoluogo. Ma al suo arrivo c'erano i carabinieri

Il tunisino W.G, arrestato per tentato omicidio

E’ stato fermato dai carabinieri vicino alla stazione Centrale un 25enne tunisino che ieri, poco prima della mezzanotte, avrebbe accoltellato un connazionale a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa.

Lo straniero, in Italia senza permesso di soggiorno, viveva con il fratello. Per motivi ancora da chiarire, ma probabilmente in preda ai fumi dell'alcol ha accoltellato il connazionale, suo coetaneo e poi è fuggito, riuscendo a salire su un pullman per Palermo.

Ma al suo arrivo nel capoluogo siciliano è stato immediatamente bloccato dai militari ed è finito in manette. La vittima, dopo essere stata operata d'urgenza per una ferita al polmone all'ospedale di Vittoria è stata trasportata con l'elisoccorso al Papardo di Messina dove è tuttora ricoverata in prognosi riservata al reparto di chirurgia toracica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella connazionale e fugge, tunisino fermato alla Stazione

PalermoToday è in caricamento