Cronaca Bandita

"Prodotti in cattivo stato di conservazione", sequestrati 100 chili di pesce a Sant'Erasmo

Al gestore sono elevate sanzioni per circa duemila euro. I controlli rientrano in un'azione più vasta. Al setaccio anche il lungomare di Cefalù, Aspra, e alcuni quartieri cittadini come Zisa e Borgonuovo

Cento chili di prodotti ittici "in cattivo stato di conservazione e privi della tracciabilità" sono stati sequestrati in un locale di piazza Sant'Erasmo (le forze dell'ordine non è stato reso noto il nome dell'attività ndr.). Gli accertamenti sono stati eseguiti dagli agenti del commissariato Brancaccio, dai poliziotti del reparto prevenzione crimine e del reparto mobile, dalla polizia municipale e della guardia costiera. Posta sotto sequestro "una struttura creata su un’area demaniale, adibita a vendita di prodotti ittici e alla preparazione di questi prodotti per la ristorazione. Oltre alla struttura, sono stati sequestrati anche tavoli, sedie, frigoriferi, bruciatori e altra attrezzatura, come piatti e posate". Al gestore sono elevate sanzioni per circa duemila euro.

I controlli rientrano in un'azione più vasta. Al setaccio anche il lungomare di Cefalù, Aspra, e alcuni quartieri cittadini come Zisa e Borgonuovo. 

A Cefalù, sono stati fermati e controllati numerosi ambulanti intenti a offrire ai bagnanti oggetti vari e articoli da mare. Molti articoli in vendita sono stati sequestrati e i venditori multati. 

Ad Aspra, invece, i controlli hanno dato esito negativo. Gli ambulanti multtati nei giorni scorsi, hanno evidentemente rispettato le prescrizioni e non sono stati riscontrati illeciti. 

A Borgonuovo polizia, vigili urbani e tecnici Enel hanno controllato un’attività di raccolta di cose vecchie, risultata sprovvista della Scia. "Il locale - spiega la polizia - pertanto, è stato sequestrato, così come un autocarro utilizzato per la raccolta del materiale, risultato privo di assicurazione. Il titolare dell’attività è stato anche denunciato per furto di energia elettrica e sanzionato per circa 4.500 euro".

Alla Zisa i poliziotti hanno denunciato per furto di energia elettrica un pregiudicato della zona che alimentava la sua abitazione ed un garage di pertinenza sfruttando un allaccio abusivo.

Infine, gli agenti del commissariato Oreto-Stazione nei giorni scorsi hanno segnalato per evasione 4 persone che, sottoposte alla misura degli arresti domiciliari, si erano allontanate arbitrariamente dalle proprie abitazioni.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Prodotti in cattivo stato di conservazione", sequestrati 100 chili di pesce a Sant'Erasmo

PalermoToday è in caricamento