Cronaca

L'allarme: "Mobilità degli infermieri, giungla di bandi nella sanità siciliana"

Il Nursind: "Intervenga l'assessore Razza per scongiurare contenziosi. A Palermo 30 punti su 40 attribuiti in base ai titoli, a Trapani è il colloquio a valere 30 punti"

Giungla di bandi nella sanità siciliana per consentire agli infermieri di spostarsi da un’Azienda sanitaria provinciale all’altra. Se a Palermo viene premiata l’esperienza con 30 punti attribuiti ai titoli, a Trapani è l’esito del colloquio a essere determinante con ben 30 punti. Una situazione discriminante che ha spinto proprio il Nursind di Trapani a intervenire e a chiedere  all’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, di fare chiarezza. 

Gli avvisi per la mobilità del personale contengono infatti dei criteri completamente diversi in ogni provincia.  Salvatore Calamia, segretario del Nursind trapanese, ha inviato una nota all’assessorato regionale alla Salute chiedendo un incontro per discutere della questione, anche perché il sindacato ha già raccolto numerose adesioni per presentare un ricorso e l’Asp ha fatto sapere di non voler modificare i criteri dell’avviso.

“Bisogna ricordare- spiega Calamia– che gli infermieri hanno già superato un concorso che li ha ritenuti idonei a questo lavoro. Tanto che nel resto d’Italia spesso il colloquio neanche viene effettuato. Questo perché l’esperienza è chiaramente verificabile attraverso i lavori svolti, i titoli, gli incarichi ricoperti, la formazione. L’esperienza salva le vite delle persone. Il colloquio dovrebbe semplicemente verificare i titoli ma non può essere discriminante. Anche l’ex assessore Massimo Russo avviò la mobilità sulla base dell’esperienza e quindi dei titoli”. Secondo Calamia dunque “l’assessorato deve sapere che oggi in Sicilia ci sono infermieri che vengono trattati in maniera diversa in base all’Asp in cui devono andare. Per questo è necessario un intervento urgente, anche per evitare contenziosi, dal momento che l’Asp di Trapani ha fatto sapere di non voler modificare i criteri”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'allarme: "Mobilità degli infermieri, giungla di bandi nella sanità siciliana"

PalermoToday è in caricamento