Cronaca

Sanità, Confintesa: "Potenziare servizi dell’ospedale e del poliambulatorio di Corleone"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Nella prossima seduta del Consiglio comunale di Corleone verrà discussa una mozione presentata da Luigi Modesto, consigliere e dirigente sindacale Confintesa Sanità Sicilia, "sul potenziamento dei servizi erogati dal poliambulatorio distrettuale con il ripristino e mantenimento della dotazione organica di personale necessario".

"Abbiamo ricevuto tantissime lamentele sul fatto che i medici specialisti rifiutano, oppure lasciano l'incarico di lavorare a Corleone per i problemi di viabilità creando delle difficoltà sui servizi - dice Modesto -. L'ospedale di Corleone e il Poliambulatorio hanno ruolo fondamentale sia economico, ma soprattutto sociale per la città e tutto il comprensorio, infatti copre un bacino di utenza di circa 25 mila abitanti. Come consigliere comunale e dirigente sindacale - prosegue - non posso sottovalutare tale situazione. Con il supporto di Edy Tamajo, nostro riferimento politico, sempre attento ai problemi del territorio e del segretario regionale di Confintesa Sanità, Domenico Amato, chiederemo che vengano messe in atto tutte le iniziative legislative e normative necessarie per raggiungere l'obiettivo, e venga garantita la dotazione organica del personale sia al poliambulatorio che presso il presidio. Chiediamo anche agli altri colleghi consiglieri non solo di votarla, ma di sottoscriverla. In questo momento è necessario che ci siano delle sinergie comuni vista l'importanza dell'argomento, solo così possiamo dare delle risposte al territorio". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, Confintesa: "Potenziare servizi dell’ospedale e del poliambulatorio di Corleone"

PalermoToday è in caricamento