Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

San Martino delle Scale: "Riaprire la delegazione"

Lo chiedono Nicola Arduino ex vicepresidente del consiglio di San Martino delle Scale, Salvo Cottone ex consigliere e Natale Candolo componenete della consulta

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

A San Martino delle Scale tornano a sollevare la questione della delegazione, chiusa ormai da oltre quattro anni per far posto alla scuola primaria. La chiusura, infatti, crea grossi disagi a chi, soprattutto fra quanti non hanno facilità a spostarsi, deve recarsi a Monreale per ottenere un semplice certificato anagrafico. Più volte, dalla frazione montana hanno sollevato la questione, ma finora senza apprezzabili risultati.

A lanciare l'allarme sono Nicola Arduino ex vicepresidente del consiglio di San Martino delle Scale, Salvo Cottone ex consigliere e Natale Candolo componenete della consulta.

Siamo ancora in attesa - scrivono i tre esponenti politici - della riapertura della delegazione chiusa quattro anni fa per adibire i locali alla scuola primaria. Siamo costretti ad accompagnare persone appartenenti alla terza età presso il municipio di Monreale a nostre spese. Adesso è arrivato il momento che il sindaco faccia il Sindaco di Monreale e il suo delegato di san martino Belmonte invece di fare l'attore protagonista delle sue passarele decidano se riattivare la delegazione, oppure predisporre con immediatezza un servizio navetta per quelle persone che non possono recarsi autonomamente presso il Municipio di Monreale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Martino delle Scale: "Riaprire la delegazione"

PalermoToday è in caricamento