menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima beccato con la droga poi per evasione: 19enne arrestato due volte in tre giorni

Trovato in possesso di marijuana dai carabinieri di San Giuseppe Jato, gli erano stati concessi i domiciliari nella sua abitazione di Partinico ma i militari lo hanno beccato per strada, di ritorno da un bar

In manette per due volte in tre giorni e se la prima volta erano scattati i domiciliari, la seconda è finito in camera di sicurezza. E' quanto accaduto a un 19enne ivoriano residente a Partinico, A.B.. I carabinieri della Stazione di San Giuseppe Jato, nel corso di un controllo alla circolazione stradale finalizzato anche alla verifica del rispetto della zona rossa, lo hanno arrestato per  "produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti". Infatti il ragazzoè stato trovato in possesso di 16 dosi di marijuana. In casa c'erano altri 825 grammi di "erba", un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento.

Gli erano stati concessi gli arresti domiciliari ma quando i militari dell'Arma si sono presentati a casa per condurlo in tribunale, lo hanno trovato per strada, di ritorno da un bar. L’arresto per droga è stato convalidato e il gip ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, ma in seguito ai fatti di stamani, il giovane è stato nuovamente arrestato, per il reato di evasione. Si trova ora in camera di sicurezza in attesa che, domani, si celebri il rito direttissimo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento