Cronaca Partanna-Mondello / Viale Regina Elena, 131

Malore in acqua, paura a Mondello: turista salvata da due bagnini

E' accaduto nello specchio d'acqua davanti al Lido del finanziere, dove il servizio di soccorso in mare sarà attivo entro un paio di settimane. Due assistenti bagnanti lì per caso hanno sentito una donna urlare si sono tuffati per soccorrerla

Si tuffa a stomaco pieno nelle fredde acque di Mondello e rischia di annegare. Una turista è stata salvata ieri pomeriggio da due assistenti bagnanti dello stabilimento dell’esercito che si trovavano casualmente in viale Regina Elena. Il servizio di soccorso in mare, infatti, sarà attivo dalle prossime settimane.

Tutto è iniziato alle 18,15 quando gli assistenti bagnanti Federico Girgenti e Germano Vassallo hanno sentito due donne urlare mentre si trovavano in acqua. Senza pensarci due volte i bagnini si sono tuffati e con un paio di bracciate hanno raggiunto la turista, un 82enne che aveva deciso di farsi una nuotata insieme alla figlia.

Una volta riportata in spiaggia i due hanno eseguito le prime manovre di soccorso sulla donna, supportati da una dottoressa che fino a quel momento stava prendendo il sole a Mondello. Sembrerebbe che la turista abbia accusato una sincope che sarebbe insorta improvvisamente proprio a causa del bagno nell'acqua fredda.

Qualche altro bagnante, assistendo alla scena, ha lanciato l’allarme al 118 e dalla centrale operativa è stata inviata sul posto un’ambulanza. Il personale sanitario ha portato la turista all’ospedale di Villa Sofia per il ricovero. La figlia dell’82enne, scampato il pericolo, ha ringraziato gli assistenti bagnanti che hanno scritto un (quasi) lieto fine per la turista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore in acqua, paura a Mondello: turista salvata da due bagnini

PalermoToday è in caricamento