San Nicola l'Arena, barca in avaria: due persone salvate dalla guardia costiera

Decisivo l’intervento della motovedetta CP 524 che, tramite l’impiego degli apparati di bordo, ha intercettato poco dopo l’imbarcazione in difficoltà

Disavventura a lieto fine per due persone che stamattina sono state salvate in mare dalla guardia costiera di Porticello mentre erano a bordo della loro imbarcazione col motore in avaria. E' successo nello specchio d'acqua davanti al porto di San Nicola l'Arena. "Erano le 10.30 - dicono dalla guardia costiera - quando la sala operativa dell'autorità marittima ha ricevuto una segnalazione telefonica da parte di un uomo che era venuto a conoscenza di un’imbarcazione in difficoltà nella zona di mare tra il Comune di Trabia e il Comune di Santa Flavia".

"I primi tentativi di ricerca effettuati non avevano dato buon esito anche perché il diportista in difficoltà non era riuscito a fornire alcuna posizione - raccontano dalla guardia costiera -. Temendo per il peggio, si è deciso pertanto di interessare la competente autorità marittima. Immediatamente la sala operativa della guardia costiera di Porticello ha disposto l’intervento della motovedetta CP 524 che, tramite l’impiego degli apparati di bordo, ha intercettato poco dopo l’unità in difficoltà a circa 2,7 miglie dal sorgitore di San Nicola l’Arena. Dopo essersi assicurati delle buone condizioni di salute degli occupanti (solo leggermente impauriti per quanto accaduto) e aver riscontrato la presenza di corrente che ha spinto alla deriva l’unità in una zona comunque pericolosa per la navigazione, hanno deciso di fornire assistenza, accompagnandola presso il porto di San Nicola l’Arena dove sono arrivati poco dopo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La guardia costiera - si legge nella nota - sensibilizza tutti i diportisti "a effettuare un controllo periodico sull’ efficienza del proprio motore, di imbarcare la quantità di carburante in relazione alla navigazione da intraprendere nonché la completezza della documentazione di bordo e delle dotazioni di sicurezza in relazione alla navigazione intrapresa e al numero di passeggeri a bordo. Inoltra, ricorda il Numero Blu di emergenza in mare 1530".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: positiva un'infermiera all'Ingrassia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento