menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vicolo Teatro Santa Cecilia (foto Google)

Vicolo Teatro Santa Cecilia (foto Google)

Cade in casa e resta bloccata, salvata dall’intervento dei poliziotti

Una donna, ventiquattr’ore dopo aver compiuto 97 anni, ha passato forse una delle peggiori giornate della sua vita. Dopo mezza giornata di sofferenza, passata a urlare per attirare l'attenzione nella sua abitazione di vicolo Teatro Santa Cecilia, è intervenuta una pattuglia

E’ rimasta a terra dopo una caduta per più di 10 ore, ma nessuno nel suo palazzo sentiva le urla. E’ successo in vicolo Teatro Santa Cecilia, nei pressi di via Divisi, dove alcuni agenti di polizia sono intervenuti per salvare una novantasettenne, trovata al suolo e con diversi oggetti cadutigli addosso da uno stipetto. Per lei, fortunatamente, nessuna grave conseguenza fisica.

Per l’anziana sarà stato uno dei giorni peggiori della sua vita, ventiquattr'ore dopo aver spento ben novantasette candeline. Quando la pattuglia di polizia è passata da quella strada intorno all’una di notte, ha notato una porta-finestra aperta e la luce accesa. Temendo forse che potesse esserci qualche "ospite" indesiderato, gli agenti sono entrati nella palazzina andando a bussare alla porta dell’abitazione.

A quel punto la donna si è messa a urlare nel tentativo di attirare l’attenzione. Una volta dentro i poliziotti hanno visto l’anziana per terra, con diversi suppellettili addosso, stesa e immobile su un fianco. Sarebbe caduta, forse a causa di un mancamento, mentre dava una sistemata casa. Una volta intervenuta l’ambulanza del 118, la donna è stata trasportata al pronto soccorso del Policlinico per accertamenti e i familiari sono stati informati dell’accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento