Incendio in casa, anziana si rifugia sul tetto e viene salvata dai carabinieri

E' accaduto a Roccamena. A soccorrere una donna di 79 anni sono stati due militari che, attirati dalla colonna di fumo, si sono fiondati all'interno dell'abitazione noncuranti del pericolo o dell'emergenza pandemia

L'incendio nell'appartamento di via Vittorio Emanuele

Per sfuggire al fuoco si era rifugiata sul tetto e quando i carabinieri hanno visto le fiamme non ci hanno pensato due volte. Poco importava in quel frangente il fatto di trovarsi nel bel mezzo dell'emergenza pandemia. I militari hanno salvato a Roccamena una donna di 79 anni rimasta intrappolata all’interno della sua abitazione dopo l’incendio scoppiato con ogni probabilità a causa di un cortocircuito.

L’auto con a bordo il comandante di stazione e un secondo militare stava perlustrando le strade del paese per verificare il rispetto del decreto anti contagio quando hanno visto in lontananza una colonna di fumo nero alzarsi da via Vittorio Emanuele. Arrivati nella stradina del piccolo centro abitato i due carabinieri si sono fiondati all’interno dell’abitazione. Dentro però sembrava non esserci nessuno.

L’anziana infatti aveva raggiunto la parte più alta della palazzina salendo sulla terrazza per chiedere aiuto. L’intervento dei due militari è servito a riportare in strada l’anziana, poi affidata alle cure del 118 ancora sotto shock e portata all’ospedale dei Bianchi di Corleone per una leggera intossicazione. I vigili del fuoco hanno domato l’incendio e al termine del successivo sopralluogo hanno dichiarato inagibile l’immobile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento