Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Via Sant'Agostino

Sala scommesse clandestina e furto d’energia, denunciato il titolare

Il vero e proprio esercizio commerciale si trovava all'interno di una struttura prefabbricata in lamiera, chiusa da infissi in Pvc e con all'interno numerosi computer e monitor in funzione

La sala scommesse clandestina scoperta dai Carabinieri

Gestiva una sala scommesse clandestina e si era allacciato abusivamente alla rete elettrica pubblica. Ecco quanto è stato scoperto dai Carabinieri che, in via Sant'Agostino, hanno notato la presenza di una struttura prefabbricata in lamiera, chiusa da infissi in Pvc, con una vetrata parzialmente oscurata da diverse decalcomanie e con all'interno numerosi computer e monitor in funzione. I militari dell'Arma hanno accertato natura abusiva dell'attività di "Agenzia di Scommesse", gestita senza nessuna licenza e senza alcun titolo di autorizzazione rilasciato dal Questore, ma il tutto ben avviato.

All'interno sono state trovate diverse schedine ancora in bianco per scommesse su eventi sportivi, un quaderno che fungeva verosimilmente da "libro mastro" con fogli manoscritti riportanti nomi e somme in denaro relativi all'attività. I carabinieri hanno posto sotto sequestro, oltre al locale, le "slot machine", prive della prevista connessione con l' A.A.M.S. - Monopolio di Stato, nonchè la somma contante di 230 euro ritenuta provento dell'attività illecita. Il titolare è stato tratto in arresto con l'accusa di furto aggravato di energia elettrica e denunciato all'Autorità Giudiziaria per il reato di esercizio abusivo di gioco o di scommessa.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala scommesse clandestina e furto d’energia, denunciato il titolare

PalermoToday è in caricamento