Ruspe sul lungomare di Carini: demoliti due edifici abusivi occupati illecitamente

A comunicarlo è stato il sindaco Giovì Monteleone: "A seguito di una mia ordinanza sindacale gli occupanti (che avevano già altre case) sono stati fatti allontanare così da poter consentire la demolizione in sicurezza"

Un edificio demolito oggi a Carini

Anche questa mattina ruspe in azione sul lungomare di Carini per demolire due edifici abusivi occupati illecitamente. A comunicarlo è stato il sindaco Giovì Monteleone. "A seguito di una mia ordinanza sindacale gli occupanti (che avevano già altre case) sono stati fatti allontanare così da poter consentire la demolizione in sicurezza - spiega il primo cittadino -. Adesso è in corso la rimozione dei detriti per il ripristino e la fruizione, da parte di tutti, di un bene preziosissimo: il nostro mare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus, Musumeci gela tutti: "Prima o poi arriveremo alla chiusura totale"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • In strada contro il Dpcm: ai Quattro Canti scoppia la guerriglia

  • Arancine, panelle e blatte: chiusa rosticceria abusiva nel cuore di Boccadifalco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento