Cronaca

Rubati i giocattoli ai bambini dell'ospedale Civico

Malviventi in azione nella ludoteca del reparto oncologico. Portate via bambole, pupazzi e perfino una consolle X-Box Uno schiaffo ai piccoli pazienti che utilizzano i giochi durante i giorni di ricovero o nelle attese per le sedute di chemioterapia

Hanno rotto il vetro dell'ingresso e hanno rubato quasi tutti i giochi. Dalle bambole ai pupazzi, fino a una consolle X-Box. Malviventi in azione nella ludoteca del reparto oncologico per i bambini dell'ospedale Civico. Uno schiaffo ai piccoli pazienti che utilizzano i giochi durante i giorni di ricovero o nelle attese per le sedute di chemioterapia.

La direzione amministrativa intanto ha sostituito una X-Box sottratta. La notizia in poche ore ha fatto il giro della città. Ed è nata una pagina su Facebook: "Ridiamo un sorriso ai bambini ricoverati nel reparto di Oncoematologia. L'età dei pazienti arriva fino ai 18 anni". Questo l'appello: "Servono macchinine, bambole, peluche, giochi di società, una Xbox, giochi per Xbox e per Nintendo 2 e 3".

I ladri hanno "azzeccato" la tempistica del loro blitz. Se non un lavoro da esperti, si è forse trattato dell’opera di qualcuno che magari conosce bene le dinamiche del reparto: l'irruzione è arrivata poche ore prima che venisse attivato il sistema di allarme nel reparto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubati i giocattoli ai bambini dell'ospedale Civico

PalermoToday è in caricamento