Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca

Rottamazione cartelle esattoriali, Adiconsum a disposizione dei consumatori

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Sarà possibile entro il prossimo 30 aprile, chiedere la rottamazione di tutte le cartelle relative ai tributi, alle imposte, ai contributi previdenziali e assistenziali e alle multe per infrazione del Codice della Strada, che sono stati iscritti a ruolo al 31/12/2022. Nella nuova sede della Cisl Partinico in via Genova, 99, come a Palermo e Trapani e in altri comuni del territorio, per assistere nella presentazione delle pratiche di rottamazione, tutti i contribuenti del paese del palermitano e dei comuni vicini, riceve per appuntamento il giovedì, lo sportello Adiconsum a partire dal prossimo 23 marzo, dalle 16 alle 18.

Le rate si pagheranno a partire dal mese di luglio, versando il solo importo del debito residuo senza corrispondere le sanzioni, gli interessi di mora e l'aggio, mentre le multe stradali potranno essere estinte senza il pagamento degli interessi e dell'aggio. Per chiedere un appuntamento per lo sportello Adiconsum nella sede Cisl Partinico e per tutti gli altri sportelli provinciali e quelli di Palermo e di Trapani dove si svolge il servizio di assistenza alla rottamazione, è possibile chiamare i numeri: 388.8822243, 091.30776 (per il capoluogo siciliano) e 0923.21257 (Trapani).

“E’ comprensibile quanto l’arrivo delle cartelle esattoriali sia un colpo pesantissimo per le famiglie – spiega Antonio Rocco Responsabile Adiconsum Palermo-Trapani -. Come Adiconsum da sempre siamo vicini ai consumatori nei momenti più difficili e assistendoli nella rottamazione, avranno la possibilità di evitare di incorrere in ulteriore sanzioni o interessi e pagare il dovuto rateizzandolo per non gravare eccessivamente sui conti delle famiglie”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rottamazione cartelle esattoriali, Adiconsum a disposizione dei consumatori
PalermoToday è in caricamento