Cronaca Uditore-Passo di Rigano / Piazza Einstein

Lavori del tram, da lunedì scatta la chiusura di piazzale Einstein

Per effettuare questa nuova tranche di lavori saranno scavate due trincee che non consentiranno di raggiungere direttamente dalla parte alta di via Leonardo da Vinci il viale Lazio. Riapertura prevista entro fine agosto. I percorsi alternativi

Da lunedì 7 luglio, sarà chiusa al traffico piazza Einstein nell’ambito del proseguimento dei lavori del tram che consentirà il collegamento da via Leonardo da Vinci a viale della Regione Siciliana – sia dal lato monte che dal lato mare – nonché il collegamento tra il viale della Regione Siciliana e piazza Boiardo. La riapertura della piazza è prevista entro la fine del mese di agosto.

Per effettuare questa nuova tranche di lavori, saranno scavate due trincee che non consentiranno, quindi, di raggiungere direttamente dalla parte alta di via Leonardo da Vinci il viale Lazio, né di proseguire dalla complanare di monte del viale Regione Siciliana (provenienza lato TP) verso la rotatoria Einstein. Contestualmente, non sarà possibile raggiungere direttamente dalla parte bassa di via Leonardo da Vinci il viale della Regione Siciliana, direzione autostrada Catania/Messina. Alcuni itinerari alternativi, evidenziati nella mappa (foto in alto), consentiranno il raggiungimento di tutte le direzioni.

Agli automobilisti è, tuttavia, consigliato l’utilizzo del nuovo varco ubicato all’altezza di via Giorgione per immettersi nel sottovia Einstein direzione via Perpignano e l’utilizzo di via Uditore (lato ME/CT) per i veicoli provenienti dalla parte monte di via Leonardo da Vinci, per tutte le direzioni. L’inversione di marcia su via Leonardo da Vinci andrà fatta all’ altezza di via Beato Angelico. Possono essere utilizzate anche via Evangelista Di Blasi e viale Michelangelo come strade alternative alla via Leonardo da Vinci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori del tram, da lunedì scatta la chiusura di piazzale Einstein

PalermoToday è in caricamento