Roccapalumba, al via la nona edizione del premio per le scienze astronomiche

Il bando di concorso è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado del territorio nazionale e la partecipazione può essere singola, in gruppo o di classe. In palio una borsa di studio da 500 euro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

È giunto alla nona edizione il premio nazionale per le scienze astronomiche che Roccapalumba, il paese delle stelle, dedica ogni anno a Giovan Battista Hodierna, allievo e studioso della scuola galileiana che divenne uno dei più importanti astronomi. L’appellativo di Paese delle Stelle deriva dalla presenza a Roccapalumba di strutture astronomiche all’avanguardia, come il Planetario e il Centro Studi Astronomico, contenente due telescopi, un eliografo per l’osservazione del sole e un elioplanetografo che simula in tre dimensioni il nostro sistema solare.

Il bando di concorso è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado del territorio nazionale e la partecipazione può essere singola, in gruppo o di classe. Tutti gli elaborati dovranno attenersi al tema ”La Luna: mitologia, tradizioni, credenze e verità scientifiche, dell’astro più famoso e sconosciuto del nostro cielo!”. Al vincitore sarà assegnato un premio dell’importo di 500 euro, consegnato durante la manifestazione pubblica che si terrà in data 23 maggio 2019. Tale evento prevederà oltre alla conferenza, attività astronomiche di osservazione e divulgazione.

A giudicare gli elaborati sarà un apposito Comitato tecnico scientifico, composto da illustri esponenti di alcune delle maggiori istituzioni scientifiche, affermati ricercatori, astronomi, giornalisti scientifici, selezionati in ambito nazionale. Il Comitato sarà presieduto dall’astronomo e divulgatore scientifico Walter Ferreri. La domanda di partecipazione e il bando sono scaricabili dal sito del Comune di Roccapalumba. Inoltre, la versione cartacea è disponibile presso la biblioteca comunale di Roccapalumba.
 

Torna su
PalermoToday è in caricamento