Caramanica (Rivoluzione Animalista): “Sindaco Orlando fa finta di non vedere e ci snobba”

Così, in una nota, il segretario nazionale del partito

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Rivoluzione Animalista intende rivolgere i più sentiti e vivi “complimenti” per l’indifferenza istituzionale, dimostrata dal sindaco Orlando, mentre era in corso a Palermo il nostro corteo a tutela del diritto animale e contro la gestione criminale delle mafie. Un sit-in snobbato dal primo cittadino palermitano, che si è dimostrato mestamente per quello che vale: un uomo senza coraggio. Sabato mattina Orlando è andato a fare visita ai carcerati, trovandosi a piazza Politeama, a pochi passi dal nostro sit-in. Una volta accortosi della nostra presenza, è salito rapidamente in auto e si è dileguato, senza darci il tempo di poterlo avvicinare. Caro signor sindaco, ci piacerebbe sapere la ragione di questo comportamento, malgrado abbiamo chiesto più volte di incontrarla, senza degnarci mai di risposta".

"Noi sappiamo che “Rivoluzione Animalista” non è di destra né di sinistra ma trasversale e che quindi non suscitiamo in lei lo sdegno o l’ammirazione che lei dimostra in genere verso di loro ma ai quali però ha dato comunque sempre una risposta. Noi semplicemente siamo vicini, viviamo e amiamo tutte le persone su citate perché sono nostri familiari, amici o conoscenti ma anche noi siamo un identita’ e siamo coloro i quali hanno scelto di stare dalla parte degli animali con trasparenza che in fondo sarebbero i “suoi cani e gatti” e se li conoscesse vedrebbe che sono una parte del mondo capace ancora di amare senza condizioni e che in un mondo civile e in una terra che è stata capitale della cultura dovremmo tutelare e non farci girare dall’altra parte. Grazie signor sindaco per averci detto, senza parlare, da che parte sta”.

Così, in una nota, il segretario nazionale del partito Rivoluzione Animalista, Gabriella Caramanica.

Torna su
PalermoToday è in caricamento