Incubo finito per i familiari di Mario Gambino, il 48enne è tornato a casa: "Sta bene"

Dopo giorni di angoscia la famiglia dell'uomo che si era allontanato dalla sua abitazione a Borgo Nuovo è tornata a sorridere. "Ci ha spiegato che voleva fare un pellegrinaggio", spiega una nipote

Il 48enne Mario Gambino

Incubo finito per i familiari di Mario Gambino. Dopo giorni d’angoscia ha fatto ritorno a casa il 48enne che si era allontanato dalla sua abitazione a Borgo Nuovo senza fornire alcuna spiegazione. Ancora da chiarire cosa lo abbia spinto a sparire nel nulla per tutto questo tempo. “Ci ha spiegato che voleva fare un pellegrinaggio, per fortuna non gli è successo nulla”, spiega a PalermoToday una nipote.

Gambino aveva fatto perdere le sue tracce lo scorso 25 febbraio, nel pomeriggio. Dopo le prime ricerche è stato rintracciato dai carabinieri di Torretta nel territorio di Carini, dove vagava in stato confusionale. Da lì è stato portato in ospedale a Villa Sofia, da cui si è allontanato nuovamente intorno alle 2 del mattino successivo. E come se non bastasse il suo cellulare risultava spento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Del caso si è occupata anche la trasmissione Rai “Chi l’ha visto?” cui sono seguiti diversi appelli su social e quotidiani. Nessuno però aveva visto il 48enne né a Borgo Nuovo né a Carini. Oggi la notizia tanto attesa dalla famiglia che ha potuto riabbracciare il 48enne e tirare un sospiro di sollievo. “E’ tornato a casa sulle sue gambe e sta bene”, conclude la nipote.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Incidente a Boccadifalco, schianto tra 2 auto: tre feriti, uno è grave

  • Ditta privata danneggia conduttura, mezza città senz'acqua

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento