Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Libertà / Via Pasquale Calvi

Ritrovata l'auto rubata alla turista austriaca, era in un garage di Borgo Vecchio

La polizia ha rinvenuto un box in via Pasquale Calvi dentro cui c'era la Fiat 500 sottratta alla donna, arrivata a Palermo per vacanza, che si è rivolta a PalermoToday per lanciare un appello. Accanto c'era anche una Lancia Y il cui proprietario aveva denunciato il furto, avvenuto in via Isidoro La Lumia, a fine luglio

Trovate due auto rubate in un garage di via Pasquale Calvi. La polizia ha recuperato la Fiat 500 sottratta pochi giorni fa a una turista durante una tappa proprio a Borgo Vecchio. Accanto alla sua macchina c'era anche una Lancia Y il cui proprietario aveva denunciato il furto, avvenuto in via Isidoro La Lumia, il 26 luglio scorso. Sul posto è intervenuto il personale della Scientifica per eseguire i rilievi e risalire all'identità dei ladri o dei ricettatori.

La turista 37enne, arrivata dall'Austria ma originaria dell'Ungheria, era arrivata in città il 14 agosto. Due sere dopo, il 16, si era fermata in largo Alfano, vicino alla casa che aveva preso in affitto, per ordinare una pizza. Pagata la cena la donna era uscita e non aveva più trovato la macchina, decidendo così di denunciare il furto ai carabinieri e di lanciare un appello attraverso PalermoToday nella speranza di rientrare in possesso della sua 500.

Oltre ai carabinieri anche gli agenti del commissariato Libertà, che recentemente hanno raccolto numerose denuce per furti analoghi, hanno avviato le indagini per individuare il posto in cui venivano nascoste le auto rubate. Fondamentale la telefonata di un residente che, dopo aver letto l'articolo sul caso della turista, ha riconosciuto la 500 in questione e ha chiamato il 112. Gli invesatigatori hanno così raggiunto via Pasquale Calvi e chiesto l'intervento dei vigili del fuoco per aprire una saracinesca.

Dentro il garage c'erano le due auto rubate e altri pezzi di ricambio già smontati e pronti per essere venduti. Sono in corso ulteriori accertamenti per dare un nome e un volto ai responsabili di uno degli ultimi, tantissimi, furti registrati in città negli ultimi mesi. "Era in un garage abbandonato. Voglio dire grazie alla polizia, a tutti quelli che hanno lavorato per ritrovare la mia macchina e soprattutto - ha detto la turisata - e a chi ha fatto la segnalazione". "Un plauso e un grosso ringraziamento alla polizia", ha detto pure il proprietario della Y.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovata l'auto rubata alla turista austriaca, era in un garage di Borgo Vecchio
PalermoToday è in caricamento