Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Una donna si imbatte in un arsenale tra la biancheria del marito defunto

Una signora ha ritrovato due pistole, diverse sciabole, pugnali ed una bomba a mano con innesco attivato. La polizia ha allarmato gli artificieri che hanno provveduto a disinnescare l'ordigno

Trova un arsenale tra la biancheria del marito defunto. E’ successo ad una donna che mentre ordinava casa si è imbattuta in due pistole, diverse sciabole, pugnali ed una bomba a mano con innesco attivato.

La donna è andata al commissariato e ha denunciato l’accaduto alla polizia. Nessuna delle armi rinvenute è risultata essere stata denunciata in vita dall’uomo che, evidentemente, da appassionato le aveva acquistate e sconsideratamente mal custodite nel suo domicilio.

Agli occhi degli agenti è risaltata in particolare la pericolosità della bomba a mano carica e con innesco inserito. Sarebbe cioè bastato estrarre inavvertitamente la linguetta per farla esplodere. Immediato l’arrivo degli artificieri che hanno disinnescato l’ordigno e hanno verificato la messa in sicurezza delle pistole. Tutte le armi sono state sequestrate dagli agenti che provvederanno alla loro distruzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una donna si imbatte in un arsenale tra la biancheria del marito defunto

PalermoToday è in caricamento