Cronaca

Anomalia su volo Ryanair per Madrid, quattro ore di ritardo

Passeggeri pronti al decollo e velivolo in pista per 40 minuti. Ma dopo i contatti tra capitano e torre di controllo è arrivata la decisione: partenza rinviata. I 170 viaggiatori sono tornati in aeroporto riuscendo a partire solo in serata

Disagio per i passeggeri Ryanair, volo ritardato di 4 ore (foto archivio)

Cinture allacciate e tutto pronto per il decollo, ma l'aereo resta in pista per 40 minuti prima di essere rinviato di quattro ore. Disagi per i 170 passeggeri Ryanair del volo di ieri delle 16.55 diretto verso Madrid. Pare che il capitano abbia registrato un'anomalia poco prima della partenza, ma dalla compagnia low cost irlandese non sono arrivate risposte.

Le hostess avevano già concluso la spiegazione delle procedure di sicurezza, facendo alzare i sedili in posizione verticale, i tavolini e le tendine oscuranti. Dopo la fase di rullaggio e le comunicazioni tra il capitano ed il personale della torre di controllo è arrivata la decisione: l'aereo resta a terra, partenza rinviata. E così il velivolo è tornato nell'area di sosta ed i passeggeri sono stati fatti scendere in attesa che arrivasse un'altra vettura proveniente da Roma.

I 170 passeggeri hanno poi protestato per non avere ricevuto alcuna informazione dalla compagnia su quanto stesse accadendo. Una volta tornanti allo scalo sono stati assistiti dal personale Gesap, che ha fornito loro alcuni buoni pasto per rifocillarsi in attesa della nuova partenza. Alla fine l'aereo è partito alle ore 21.10, creando non pochi disagi ai viaggiatori che nella capitale spagnola avrebbero preso qualche coincidenza ed a quanti avevano programmato impegni e appuntamenti una volta arrivati nella penisola iberica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anomalia su volo Ryanair per Madrid, quattro ore di ritardo

PalermoToday è in caricamento