Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Punta Raisi, bloccati in aeroporto 150 passeggeri di un volo Ryanair

I viaggiatori sarebbero dovuti partire lunedì sera per Bergamo, ma fino a ieri si trovavano al Falcone-Borsellino. Le proteste: "Nessuna comunicazione, siamo stati trattati malissimo dalla compagnia". La replica di Ryanair

Hanno trascorso la notte all’aeroporto Falcone-Borsellino i 150 passeggeri che dovevano raggiungere Bergamo con un volo Ryanair. L'aereo sarebbe dovuto partire alle 20,10 lunedì sera, ma fino a ieri sera i passeggeri si trovano nello scalo palermitano.

“Dalla compagnia irlandese - dice la passeggera Gaia Tamburello - non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione. Né ci é stato spiegato il motivo della mancata partenza. Sappiamo solo, dopo una notte trascorsa in aeroporto, che forse partiremo con 23 ore di ritardo. L'aereo che dovrebbe venirci a prendere da Ciampino non è ancora decollato".

LA REPLICA DI RYANAIR

“Da ieri ci hanno portato solo alle sei di mattina in albergo per poi farci tornare di nuovo nello scalo - aggiunge Giovanni Cucina -. Siamo tornati ma l'aereo non è mai arrivato. Protestiamo perché non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione. Siamo stati trattati malissimo dalla compagnia". Una situazione intollerabile per i passeggeri.

"Non abbiamo avuto nessun referente Ryanair che è venuto a spiegarci quello che stava succedendo - spiega Vincenzo Scardina - dovevamo partire di sera, poi ci hanno detto alle cinque di mattina, infine alle 19. Ma ancora non sappiamo se partiamo. Davvero una situazione incredibile". (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punta Raisi, bloccati in aeroporto 150 passeggeri di un volo Ryanair

PalermoToday è in caricamento