Cronaca

Guida Michelin 2018: Terrasini, Bagheria e Mondello non deludono: confermata la stella

I ristoranti Bye Bye Blues, Il Bavaglino e I pupi si tengono stretto il più ambito riconoscimento nel campo della ristorazione. Lo chef Costa: "Dietro questa conferma c'è una squadra affiatata, in cucina come in sala, che non si risparmia in nulla"

Lo chef Giuseppe Costa con il team al completo del ristorante Il Bavaglino

"La vedete questa targa? Ecco, guardatela bene perché a breve verrà sostituita con quella del 2018". Con questo post pubblicato sulla pagina de Il Bavaglino, lo chef Giuseppe Costa annuncia la conferma della stella Michelin, il più ambito riconoscimento nel campo della ristorazione, per il suo ristorante a Terrasini. Mantengono la stella anche il ristorante palermitano Bye Bye Blues, a Mondello e I pupi, a Bagheria. Nessuna new entry.

"Dietro questa conferma - continua Costa - non ci sono solo il lavoro e i sacrifici, le soddisfazioni e la caparbietà di uno chef, ma una squadra affiatata, in cucina come in sala, che non si risparmia in nulla come in una vera famiglia. Quindi grazie a chi ha creduto in noi assegnandoci per il quarto anno consecutivo questo tributo, ma grazie soprattutto a (in rigoroso ordine alfabetico) Domenico, Federica, Filippo, Giacomo, Irene, Miro, papà Salvatore, Samuele, le nostre famiglie ma, soprattutto, i nostri amati clienti".

Il bavaglino e I Pupi hanno ottenuto la stella per la prima volta nel 2015. Bye Bye Blues, a Mondello, è stato il primo ristorante palermitano a conquistare un posto nella guida rossa.

"Abbiamo combattuto tanto per esserci, ma se siamo arrivati sin qui - commentano dal ristorante I pupi, guidato dallo chef Tony Lo Coco - dobbiamo ringraziare soprattutto voi, che ci seguite da vicino e da lontano, che ci lodate e ci riprendete. Per noi i nostri clienti sono la guida più importante. Stateci vicini ci sono tante golose novità in arrivo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida Michelin 2018: Terrasini, Bagheria e Mondello non deludono: confermata la stella

PalermoToday è in caricamento