Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Libertà

Ristorante Verdechiaro distrutto da un'esplosione, la solidarietà di Confcommercio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Fipe Confcommercio Palermo esprime vicinanza e solidarietà all’imprenditore Nello Occhipinti, titolare del ristorante Verdechiaro di piazza Leoni 5, rimasto distrutto ieri sera a causa dell’esplosione di una bombola di gas.

“La ristrutturazione dei locali era stata appena ultimata e il ristorante avrebbe dovuto riaprire al pubblico domani 2 ottobre - dice Antonio Cottone, presidente di Fipe Confcommercio Palermo -. La nostra associazione intende promuovere un’azione di concreta solidarietà nei confronti dell’imprenditore e a tal scopo invita i propri associati a mettere a disposizione di Verdechiaro eventuali attrezzature e materiali in esubero per consentire un avvio dell’attività nel più breve tempo possibile”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristorante Verdechiaro distrutto da un'esplosione, la solidarietà di Confcommercio

PalermoToday è in caricamento