rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Politeama / Via Filippo Patti

Il raid al ristorante Castello a mare, denunciati 4 giovanissimi: incastrati da una collana da rapper

Sono accusati di avere rotto alcune vetrate del locale alla Cala e avere rubato una bottiglia di liquore. Immortalati da alcune telecamere di sorveglianza, sono stati rintracciati dalla polizia nella zona di piazzale Ungheria

Sarebbero quattro giovanissimi gli autori del raid messo a segno lo scorso 10 giugno ai danni del ristorante "Castello a Mare" dello chef Natale Giunta alla Cala. La polizia li ha identificati grazie alle immagini registrate da alcune videocamere. Uno di loro, in particolare, è stato "tradito" dalla vistosa collana da rapper che aveva al collo.

Questi i fatti. Lo scorso 10 giugno il titolare del ristorante si è rivolto ai poliziotti del commissariato "Centro” dicendo di avere subito il danneggiamento della vetrata della sala bar e il furto di una bottiglia di liquore. Gli agenti hanno lavorato all’individuazione degli autori del raid partendo dalla visione delle immagini registrate sia dalle telecamere del ristorante sia da quelle che osservano il vicino porticciolo della Cala. Hanno così notato 4 ragazzi inquadrati mentre bevevano birra a bordo di una barca ormeggiata al porticciolo. Esaurita la scorta alcolica, i quattro hanno deciso di infrangere con una pietra la vetrata del vicino ristorante per sottrarre una bottiglia di liquore. Non contenti, hanno rotto altre vetrate causando un danno complessivo di 400 euro circa.

Dal momento che gli agenti non hanno riconosciuto nessuno dei quattro, hanno ipotizzato che bazzicassero solitamente altre zone. L'attenzione degli inquirenti si è poi focalizzata sulla collana da rapper con un vistoso ciondolo indossata da uno dei giovani. I poliziotti hanno quindi organizzato delle pattuglie di controllo del territorio, che hanno battuto tutti i luoghi di principale aggregazione giovanile, oltre alla Cala. Dopo alcune ricerche, a piazzale Ungheria, sono stati individuati e riconosciuti tre dei quattro malviventi. Il quarto è stato individuato proprio perchè aveva al collo la collana. "I quattro giovani - dicono dalla polizia - vivono in diverse parti della città ma sono soliti ritrovarsi, a tarda sera e fino a notte inoltrata, per divertirsi, nelle zone del centro storico e del Foro Italico".


 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il raid al ristorante Castello a mare, denunciati 4 giovanissimi: incastrati da una collana da rapper

PalermoToday è in caricamento