menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Maqueda, rissa in strada: scattano tre denunce

Botte da orbi nella zona della stazione centrale. Sul posto è intervenuta la polizia per sedare gli animi. In tre sono stati fermati e portati in caserma. E un'altra scazzottata, a distanza di pochi minuti, è scoppiata alla Filiciuzza

Le sirene della polizia, insieme a quelle dell'ambulanza, sangue e denunce. E' il (breve) bilancio di una violenta rissa tra extracomunitari scoppiata questo pomeriggio per le strade del centro storico. E' successo tutto poco prima delle 18.30 nel tratto via Maqueda e piazza Giulio Cesare, a pochi passi dalla stazione centrale. La lite è nata per motivi ancora da accertare. A detta dei testimoni sarebbero state botte da orbi: gli animi erano talmente agitati che la polizia ha faticato non poco per riportare la tranquillità. 

Una volta separati, i contendenti sono stati poi soccorsi dal personale del 118. Uno di loro è rimasto ferito. In tre sono stati fermati e portati alla caserma di polizia Lungaro, in corso Pisani. "Saranno denunciati per rissa", chiariscono dalla questura.

Si tratta dell'ennesima rissa scoppiata in città in questi giorni. Appena ieri sera nella zona industriale di Brancaccio una decina di persone ha dato vita a una scazzottata a pochi passi dallo spaccio alimentare di via Ingham. Schiaffi, pugni, calci e caschi da moto usati per picchiare. Attimi di follia anche nel tardo pomeriggio di oggi nella zona della Filiciuzza, nei pressi di corso Tukory. In via Alfonso il Magnanimo intorno alle 19.30 è scoppiata una rissa in strada che ha visto coinvolti, tre uomini, una donna e un ragazzino. La lite è nata nei vicoli del quartiere e sarebbe poi continuata all'interno di un appartamento di uno dei contendenti. Sul posto è intervenuta la polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento