rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Via Casa Professa

“Donna in debito di 45 euro” Megarissa in centro: due feriti

I fatti sono accaduti ieri sera intorno alle 20 in via Casa Professa. Tre persone sono state arrestate per rissa, possesso abusivo di armi e detenzione di sostanza stupefacente

Una rissa con due feriti per 45 euro. Gli agenti della polizia nella notte hanno arrestato con quest’accusa i palermitani G.M., 32enne e C.M., 25enne, entrambi fratelli, e V.R., 23enne, nata a Ribera (Ag) accusata anche di possesso abusivo di armi e di detenzione di sostanza stupefacente.

I fatti si sono svolti ieri sera, intorno alle ore 20 quando i poliziotti dopo una segnalazione al 113 sono stati stati avvertiti di una lite con persona ferita in via Casa Professa. Immediatamente giunti sul posto, gli Agenti hanno notato un folto gruppo di persone, che prestavano soccorso ad un uomo  che presentava  un’emorragia al fianco destro e, ai piedi della persona ferita, un coltello a farfalla in acciaio con la lama intrisa di sangue e che l’uomo ha reclamato di sua proprietà.

Lo stesso era in compagnia  di una donna successivamente identificata per V.R. che presentava visibili segni di aggressione sul volto. E’ stato necessario chiamare il 118 che, giunto sul posto, ha prestato le prime cure alla persona ferita e ha trasportato l’uomo al pronto soccorso del Policlinico.

La donna ha raccontato agli Agenti la sua versione secondo la quale poco prima tre fratelli da loro conosciuti avevano chiesto loro la restituzione di 45 euro data giorni prima alla donna. Dalla richiesta è nata la rissa. Infatti uno dei tre, estratto un coltello, ha colpito l’uomo che era con la donna, il quale a sua volta ha reagito colpendo lo stesso con un coltello in suo possesso.

Contestualmente in sala operativa è giunta un’altra segnalazione di una persona ferita da arma da taglio in via Matteo Bonello ad angolo con via Vittorio Emanuele. Sul posto sono giunti altri equipaggi che hanno registrato la presenza di tre persone, uno dei quali si presentava con delle ferite sulla parte sinistra del corpo ed in evidente stato emorragico. E’ intervenuto, quindi, altro personale del 118 che ha trasportato l’uomo al Pronto soccorso del Civico. I poliziotti si sono resi subito conto che i due episodi erano strettamente legati tra loro e dopo aver ricostruito tutta la vicenda, hanno effettuato la perquisizione personale nei confronti della donna. Sono stati ritrovati 2 coltelli, una siringa del tipo insulina ed 12 sacchettini confezionati contenenti eroina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Donna in debito di 45 euro” Megarissa in centro: due feriti

PalermoToday è in caricamento