rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Movida violenta / Tribunali-Castellammare / Via Roma

Titolare di un pub di via Roma aggredito e ferito con una bottiglia rotta, un turista francese arrestato e due denunciati

I tre avrebbero importunato alcuni clienti e dopo essere stati allontanati avrebbero reagito lanciando oggetti. Uno di loro avrebbe inoltre colpito al volto il gestore del locale, provocandogli uno squarcio sulla guancia. Sul posto è intervenuta la polizia

Un turista francese arrestato e portato in carcere, altri due denunciati e rientrati nel loro B&B e il titolare di un pub del centro ricoverato al Civico con una grave ferita a una guancia provocata da una bottigliata. E’ il bilancio di una notte di violenza in via Roma, più precisamente in piazzetta Due Palme, fuori e dentro un locale gestito da un tunisino.

E' successo tutto intorno alle 2.30. Secondo una prima ricostruzione tre turisti francesi - di 27, 28 e 23 anni - sarebbero entrati in un locale, forse dopo una nottata in giro per la città, e avrebbero iniziato a importunare i clienti. Il titolare, un tunisino di 47 anni, è intervenuto per allontanarli e li ha cacciati fuori.

Una volta fuori i tre francesi, tre studenti arrivati in città da qualche giorno, avrebbero iniziato a rovesciare per terra i cestini gettacarte, lanciando bottiglie e bloccando le auto che passavano da via Roma. Il titolare del pub a quel punto sarebbe uscito per rimproverarli e loro avrebbero reagito nel peggiore dei modi.

Il 27enne, infatti, avrebbe raccolto da terra un’altra bottiglia e avrebbe colpito il tunisino in pieno volto, provocandogli uno squarcio e la conseguente perdita di sangue. In quei frangenti, su richiesta di alcuni passanti al 112, sono intervenute le volanti dell’Ufficio prevenzione generale che hanno bloccato i tre turisti poi portati in questura per accertamenti.

Il gestore del pub è stato soccorso dai sanitari del 118 e portato con l’ambulanza al Civico dove i medici gli hanno strutturato la ferita con più di 10 punti ed è stato dimesso con 12 giorni di prognosi. Una lesione permanente per la quale sarà necessario un intervento chirurgico.

Terminate le formalità di rito, il 27enne è stato arrestato e portato in carcere al Pagliarelli, in attesa dell’udienza di convalida, con l’accusa di deformazione dell’aspetto mediante una lesione al viso. Lui e gli altri due sono stati inoltre denunciati per i reati di rissa e danneggiamento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Titolare di un pub di via Roma aggredito e ferito con una bottiglia rotta, un turista francese arrestato e due denunciati

PalermoToday è in caricamento