menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazzale Ungheria, rissa tra ex cognati finisce nel sangue: uomo in prognosi riservata

A venire alle mani sono stati il portiere di uno stabile e l'ex cognato. Ad avere la peggio è stato il fratello della fidanzata lasciata, che è finito contro una vetrata rimandendo gravemente ferito

Altra lite in strada a Palermo, stavolta finita nel sangue. Teatro della rissa è piazzale Ungheria, in pieno centro. Protagonisti sono due uomini, il portiere di uno stabile e l'ex cognato. Al centro della contesa, la decisione del portiere di interrompere la relazione sentimentale con la fidanzata.

La discussione - alla quale avrebbe preso parte anche il padre dell'ex fidanzato - è degenerata in pochi minuti. Lo scontro è diventato da verbale a fisico e ad avere la peggio è stato il fratello della ragazza lasciata, scaraventato contro una vetrata. L'uomo, A.B. le sue iniziali, è rimasto gravemente ferito dai vetri andati in frantumi e ha perso molto sangue.

Sul posto il personale del 118, che lo ha trasferito all'ospedale Civico. Adesso è ricoverato in prognosi riservata. La polizia sta ascoltando diversi testimoni per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti. Gli altri due uomini convolti nella vicenda sono stati condotti in commissariato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento