menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

Per un'ora la piazza principale e le stradine del quartiere del mercato storico si sono trasformate in un ring senza esclusione di colpi. Massiccio l'intervento di carabinieri e polizia. Al pronto soccorso del Civico un giovane gambiano soccorso dal 118

Mega rissa nella piazza di Ballarò, tra i feriti anche un bambino. E' stato uno scontro senza esclusione di colpi quello avvenuto questa sera tra i vicoli della zona del mercato storico. Ad affrontarsi una trentina di uomini a colpi di bottiglie, spranghe e secondo qualcuno anche coltelli. Un caos che ha reso necessario l’intervento di numerose pattuglie del Nucleo radiomobile dei carabinieri, supportate anche dalle volanti di polizia. Alcune delle persone coinvolte sono state portate in caserma per accertamenti, in attesa di valutare le loro posizioni e comunicare l'esito delle prime indagini all’autorità giudiziaria. Ancora da chiarire cosa abbia innescato la violenza, iniziata con un lancio di oggetti e finita in uno scontro fisico.

Aggiornamento: due arresti dopo la rissa

A vedere la piazza e le stradine alle 23 sembrava non fosse accaduto mai nulla. Saracinesche abbassate, un lungo silenzio e non un'anima viva, giusto un paio di auto dei carabinieri posizionate agli angoli per prevenire un eventuale secondo round. In un quartiere cresciuto nella sua multiculturalità, per una sera questo equilibrio sembra essersi rotto. Nel campo di battaglia palermitani ed extracomunitari in una rissa in cui è rimasto ferito anche un bambino. Secondo una prima ricostruzione il piccolo si trovava sull'uscio della porta, per strada, e sarebbe stato colpito accidentalmente quando lo scontro è esploso in tutta la sua violenza. Per il bambino di pochi anni, soccorso dai sanitari del 118, fortunatamente solo una ferita lacero-contusa giudicata guaribile in 8 giorni.

Il bilancio complessivo dei feriti è decisamente più lungo e tra questi c'è anche qualche carabiniere, ma all'arrivo delle forze dell'ordine molti dei soggetti coinvolti si erano già allontanati. Solo un giovane di nazionalità gambiana è stato portato con un'ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale Civico. Nella rissa ha riportato diverse escoriazioni, un occhio gonfio e una ferita compatibile con un coltello o un taglio causato da una bottiglia di vetro rotta. Le condizioni del ragazzo non destano comunque preoccupazioni. Anche la sua posizione è al vaglio degli investigatori del Comando provinciale e del magistrato di turno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento