Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Monreale

Calci, pugni e spintoni: partita del torneo dei Quartieri a Monreale finisce con una maxi rissa

Amaro l'epilogo della semifinale tra San Vito e Pezzingoli. Tutto nasce da banale contrasto di gioco quando mancava poco alla fine dell'incontro. Il commento del sindaco Alberto Arcidiacono e dell'assessore allo Sport: "Spettacolo indegno dello spirito sportivo"

Da un banale contrasto di gioco si scatena una maxi rissa che coinvolge giocatori in campo e dirigenti. E' successo ieri sera durante il torneo dei Quartieri allo stadio comunale di Monreale. Un tutti contro tutti che ha portato alla sospensione della semifinale tra le squadre San Vito e Pezzingoli mentre il punteggio era di 1-1. Calci, pugni e spintoni tra alcuni giocatori delle due squadre (guarda video su YouTube).

Nonostante i tentativi di riportare la calma, la situazione è presto sfuggita di mano. Gli spettatori dagli spalti erano increduli e hanno iniziato a urlare: "Vergogna, vergogna!". Anche il sindaco Alberto Arcidiacono ha espresso la più profonda costernazione dell'Amministrazione comunale per l'accaduto: "Ogni forma di relazione sociale impone l'adozione di un comportamento leale e rispettoso del prossimo - ha dichiarato - e purtroppo durante le competizioni sportive questo dovere viene troppo spesso dimenticato". Dello stesso avviso l'assessore allo Sport Letizia Sardisco, che ha condannato gli atti di violenza definendo lo spettacolo "indegno dello spirito sportivo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci, pugni e spintoni: partita del torneo dei Quartieri a Monreale finisce con una maxi rissa
PalermoToday è in caricamento