Capaci, rissa sul lungomare: tre giovani denunciati

Una scintilla accesa per futili motivi ha portato ad una rissa dove sono state coinvolte una decina di persone. Solo l’intervento dei carabinieri ha placato gli animi

Hanno dato vita ad una rissa sul lungomare di Capaci. Adesso per tre giovani è scattata la denuncia. I carabinieri di Capaci hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria M. L. 25 anni di Palermo, L. P. 23 anni di Palermo ed E. L. 22 anni di Monreale. I tre giovani, incensurati, hanno dato vita a una rissa intorno alle 3 circa nella notte tra sabato e domenica a Capaci in piazzale XXIII maggio, proprio sul lungomare.

Il tutto era iniziato con una discussione futile sfociata poi in una vera e propria rissa che vedeva coinvolti, circa 10/12 ragazzi che si colpivano con pugni e calci fino al giungere del comandante di stazione che prontamente è intervenuto. A questo punto, alcuni dei giovani coinvolti nella rissa si sono dileguati mentre i carabinieri sono riusciti a bloccare tre ragazzi che in preda alla rabbia, ignorando la presenza dei militari, hanno continuato a darsele di santa ragione. I giovani sono stati condotti in caserma e una volta riportati alla calma denunciati per rissa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Detenuto suicida in carcere, indagata per omicidio colposo la direttrice del Pagliarelli

Torna su
PalermoToday è in caricamento